15 Luglio 2022

UNI 11865: Gestione del Rischio

Lo scorso 30 giugno, UNI ha pubblicato la norma nazionale UNI 11865:2022 Gestione del Rischio - Linea guida per l’integrazione della gestione del rischio nella governance e nelle attività operative di un’organizzazione. Applicazione della UNI ISO 31000 ai sistemi di gestione basati sulle norme ISO che seguono la struttura di alto livello (HLS).

La norma si rivolge alle organizzazioni che hanno istituito uno o più sistemi di gestione in accordo a norme ISO/IEC basate sulla struttura di alto livello (HLS), con l’intento di supportarle nel processo di trasformazione organizzativa ispirata al risk based thinking approach finalizzato all’integrazione della gestione del rischio nella governance e nelle attività operative, in accordo alle linee guida offerte dalla norma internazionale UNI ISO 31000:2018.

Le condizioni di incertezza cui le organizzazioni sono esposte oggi, in considerazione delle più variegate variabili e scenari (di tipo politico, economico, ambientale etc.), contribuiscono a delineare l’importanza del “saper gestire” il rischio nella governance aziendale.

L’obiettivo della norma è dunque quello di promuovere un approccio olistico, basato su una forte sinergia tra l’integrazione dei principi, del framework, e del processo di gestione del rischio, con i requisiti delle norme che caratterizzano i sistemi di gestione (ad es. Ambiente, Salute e sicurezza sul lavoro, Qualità etc.) basati sulla struttura di alto livello (HLS) e sulla nuova struttura armonizzata (HS). 

Tale approccio, secondo UNI, aiuterà le organizzazioni nel processo di trasformazione organizzativa e, dunque, contribuirà alla diffusione di una cultura aziendale basata sull’approccio risk-based in grado di raggiungere tutti i livelli imprenditoriali, non solo manageriali ma anche operativi.

L’impianto normativo è corredato di cinque significative appendici che riguardano

  1. Principi di una gestione consapevole per creare e proteggere valore sostenibile;
  2. Esempi per chiarire il concetto di incertezza e di rischio in relazione alle diverse discipline;
  3. Tabelle di correlazione tra ISO 31000 e HLS/HS;
  4. Esempio di percorso per l’integrazione del risk management in un sistema di gestione integrato ;
  5. Una serie di concetti correlati alla propensione al rischio (Risk Appetite Framework).

Cogitek è in grado di supportare i propri clienti attraverso una gamma di servizi diversificati in campo Risk Management

crosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram