Sidebar

I soggetti apicali di una S.p.A. possono essere qualificati pubblici ufficiali

Nella sentenza n. 37675 del 29 dicembre 2020 la Cassazione ritiene che i soggetti apicali di una S.p.A. "possono essere qualificati come pubblici ufficiali o incaricati di pubblico servizio, quando l’attività della società sia disciplinata da norme di diritto pubblico e persegua delle finalità pubbliche, sia pure con strumenti privatistici", considerando "del tutto irrilevante la veste societaria, dovendosi avere riguardo al tipo di attività compiuta, in quanto riflettente il pubblico servizio, che mira a realizzare interessi pubblici".

Sulla base di tale principio, la Cassazione ha confermato la condanna per peculato del Presidente del C.d.A. di un ente, integralmente partecipato da soggetti pubblici, affidatario della gestione aeroportuale di uno scalo.

Per leggere la sentenza cliccare qui.