Sidebar

Società calcistiche: pubblicate le linee guida per i Modelli

Il Consiglio Federale della F.I.G.C. ha approvato lo scorso 1° ottobre le "Linee Guida per l’adozione di Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo idonei a prevenire atti contrari ai Principi di Lealtà, Correttezza e Probità”, in attuazione dell’art. 7, comma 5, dello Statuto Federale, che prevede che il Consiglio Federale emani le linee guida necessarie e vigili affinché le società che partecipano a campionati nazionali adottino modelli di organizzazione, gestione e controllo idonei a prevenire il compimento di atti contrari ai principi di lealtà, correttezza e probità in ogni rapporto.

I Modelli di Organizzazione, sulla base dell’art. 7 del Codice di Giustizia Sportiva F.I.G.C., che prevede, al fine di escludere o attenuare la responsabilità della società, la valutazione del giudice circa “l’adozione, l'idoneità, l'efficacia e l'effettivo funzionamento del modello di organizzazione, gestione e controllo di cui all'art. 7, comma 5 dello Statuto, consentiranno ai club di poter avere il riconoscimento di esimenti e attenuanti della cosiddetta responsabilità oggettiva da parte della giustizia sportiva. Si ricrea così un sistema di responsabilità del tutto assimilabile a quello previsto dal D.Lgs. 231/2001.

Per leggere gli articoli 7 dello Statuto e Codice di Giustizia Sportiva F.I.G.C. cliccare qui