Sidebar

Il nuovo “International Professional Practices Framework” dell’Institute of Internal Auditors

 

Il prossimo 1° gennaio entrerà in vigore la nuova versione dell’International Professional Practices Framework (IPPF) dell’Institute of Internal Auditors (IIA).

L’aggiornamento ha preso spunto dall’analisi svolta dal Comitato di Revisione (Re-look Task Force - RTF) dell'IIA e ha avuto l’obiettivo di migliorare i precedenti Standard allineandoli ai Principi Fondamentali per la pratica professionale dell’Internal Auditing.

Inoltre con riferimento al requisito dell’Indipendenza organizzativa sono stati introdotti i seguenti due nuovi standard:

  • 1112 – Ruoli addizionali del responsabile internal auditing – Laddove il responsabile internal auditing abbia, o si prevede abbia, ruoli e/o responsabilità che esulano dall'internal auditing, devono essere poste in essere opportune misure di tutela atte a limitare i condizionamenti all'indipendenza o all'obiettività.
  • 1130.A3 – L'attività di internal audit può fornire servizi di assurance anche per quelle aree dove ha in precedenza svolto servizi di consulenza, a patto che la natura della consulenza non condizioni l'obiettività e che, nell'assegnazione delle risorse all'incarico, l’obiettività individuale sia salvaguardata.

Per consultare il testo integrale degli standard aggiornati clicca qui.